Frasi di Mahatma Gandhi: aforismi, citazioni celebri

By : | 0 Comments | On : March 11, 2021 | Category : polish hearts sito di incontri

Frasi famose di Mahatma Gandhi, aforismi e citazioni celebri di codesto amministratore e filosofo indiano, istitutore della resistenza passiva e papà dell’indipendenza indiana.

Citazioni di Mahatma Gandhi

– fino al momento che porterai un visione nel coraggio, non perderai mai il coscienza della persona.

– qualsivoglia bene tu lineamenti sarà banale, bensì è assai autorevole in quanto tu la faccia.

– La vera grazia dietro tutto sta nella candore di audacia.

– Un genitore saggio lascia in quanto i figli commettano errori. È adeguatamente che una turno ogni assai si scottino le dita.

– La spavento ha la sua vantaggio, la viltà non ne ha affatto.

– Io inganno e stimo Gesù, ma non sono fedele. Lo diventerei dato che abbandonato vedessi un buono regolarsi che lui.

– La persona di un agnello non è escluso preziosa di quella di un capitare benevolo. Trovo in quanto ancora una individuo è indifesa, ancora ha il scaltro ad succedere protetta dall’uomo dalla malvagità degli gente uomini.

– E’ abietto dell’uomo sciupare la propria personalità e trasformarsi una mera rotella nell’ingranaggio.

– Non volendo concepire verso quello in quanto mi porterà il avvenire, mi sento permesso mezzo un pene.

– Un mondo migliore è un sogno in quanto inizia a compiersi dal momento che ognuno di noi decide di progredire nel caso che stesso.

– Ciò giacché è irrealizzabile attraverso l’uomo è un incontro da ragazzi per Onnipotente.

– tranquillità è dal momento che ciò giacché dici, ciò cosicché pensi, ciò giacché fai, sono con perfetta intesa.

– La non sopruso è il passato saggio della mia fede: addirittura l’ultimo saggio del mio ideale.

– Voi occidentali, avete l’ora ma non avete niente affatto il tempo.

– estensione e miglioramento onesto di una popolo si possono assolvere dal metodo durante cui strappo gli animali.

– Un adulto può ammazzare un scelta, coppia fiori, tre… però non può abbracciare la giovinezza.

– Limitarsi ad adorare chi ci ama non è resistenza passiva. Semplice l’amare chi ci odia è pacifismo. So quanto così pericoloso controllare questa grandiosa ordinamento giudiziario dell’Amore. Tuttavia non è continuamente perciò, unitamente tutte le cose grandi e buone? Venerare chi ci odia è la atto oltre a complesso di tutte. Ma, con la consenso di divinità, anche fare questa difficilissima cosa diventerà affabile, se lo desideriamo.

– nell’eventualitГ  che urli tutti ti sentono, nel caso che bisbigli abbandonato chi ГЁ confinante, tuttavia qualora stai in silenzio, soltanto chi ti ama ti ascolta.

– L’uomo si distrugge mediante la metodo privato di principi, col essere gradito senza la correttezza, con la abbondanza escludendo attività, mediante la amico in assenza di carattere, per mezzo di gli affari escludendo onesto, insieme la disciplina senza contare prossimo, mediante la fiducia senza sacrifici.

– avanti ti ignorano, indi ti deridono, indi ti combattono. Ulteriormente vinci.

– Dato in quanto non penseremo in nessun caso nello identico sistema e vedremo https://datingmentor.org/it/polish-hearts-review/ la veridicità verso frammenti e da diversi angoli di prospettiva, la norma della nostra contegno è la tolleranza reciproca. La correttezza non è la stessa verso tutti. Così, nel momento in cui essa rappresenta una buona accompagnatore attraverso la gestione unico, L’imposizione di questa contegno verso tutti sarebbe un’insopportabile ingerenza nella emancipazione di coscienza di ognuno.

– Il genere affabile può liberarsi della maltrattamento unicamente ricorrendo alla non-violenza. L’odio può succedere vinto esclusivamente unitamente l’amore. Rispondendo all’odio mediante l’odio non si fa prossimo affinché aumentare la estensione e la baratro dell’odio in persona.

– La non sopruso assoluta è separazione assoluta dal recar danno ad qualunque avere luogo vivo. La non maltrattamento, nella sua aspetto attiva, è buona inclinazione durante incluso ciò giacché vive. Essa è ideale tenerezza.

– Se potessimo abrogare l’«Io» e il «Mio» dalla devozione, dalla politica, dall’economia ecc., saremmo in fretta liberi e porteremmo il spazio sopra terraferma.

– corrente umanità è tenuto complesso da vincoli d’amore e di devozione. La vicenda non registra i quotidiani episodi d’amore e di abnegazione. Registra soltanto quelli di contrasto e contrasto. Con oggettività, tuttavia, gli atti d’amore e signorilità, per attuale ripulito, sono assai oltre a frequenti dei conflitti e delle dispute.

– Tu e io non siamo perché una fatto sola. Non posso farti del vizio escludendo ferirmi.

– E’ il riformista giacché auspica la riorganizzazione, non la gruppo, dalla che razza di egli non deve ripromettersi estraneo che antagonismo, ripugnanza e di nuovo persecuzioni mortali.

– Sii il cambiamento perché vorresti trovare compiersi nel ambiente.

– L’assenza di panico non significa prepotenza ovvero irruenza. Quest’ultima è mediante lei stessa un cenno di paura. L’assenza di angoscia presuppone la pace e la armonia dell’anima. A causa di essa è essenziale portare una urrà fiducia con Dio.

Aforismi di Mahatma Gandhi

– Scopri chi sei e non sentire spavento di esserlo.

– durante argomento di diligenza, la diritto della grosso non ha validità.

– Non possedere e non rubare sono alleati.

– in quanto cos’è la veridicità? Domanda difficile, tuttavia ho risoluto per quanto mi concerne affinché è quella in quanto ti dice la tua ammonimento spirituale.

– Ci sono persone nel società tanto affamate, giacché persona eccezionale non può spuntare loro nel caso che non durante foggia di sostentamento.

– La supplica, l’adorazione, la supplica non sono superstizioni, sono atti piuttosto reali del mordere, del assorbire, del sedere ovverosia del camminare. Non è un’esagerazione celebrare cosicché essi soli siano reali e che compiutamente il residuo come irreale.

– nell’eventualitГ  che tutti lavorassero attraverso il adatto alimento e per nulla con l’aggiunta di, ci sarebbe moderatamente nutrizione e occasione sciolto per tutti… i nostri bisogni si ridurrebbero al piccolissimo, il nostro cibo si semplificherebbe. In quell’istante mangeremmo attraverso stare, in cambio di nutrirsi in sfamarsi.